Blog: http://wlog.ilcannocchiale.it

Esclusiva




Ho trovato il testo del discorso che Berlusconi voleva pronunciare alla Camera in seguito alla condanna dell'avvocato Mills. Condanna nella quale si spiega che fu corrotto come testimone da Silvio Berlusconi, il quale però godendo di immunità, grazie al Lodo Alfano, non potrà essere processato.


"Signori!

Il discorso che sto per pronunziare dinanzi a voi forse non potrà essere, a rigor di termini, classificato come un discorso parlamentare.

Si dice: il berlusconismo è un'orda di barbari accampati nella nazione; è un movimento di banditi e di predoni! Si inscena la questione morale, e noi conosciamo la triste storia delle questioni morali in Italia.

[...]

Ma poi, o signori, quali farfalle andiamo a cercare sotto l'arco di Tito? Ebbene, dichiaro qui, al cospetto di questa Assemblea e al cospetto di tutto il popolo italiano, che io assumo, io solo, la responsabilità politica, morale, storica di tutto quanto è avvenuto. Se le frasi più o meno storpiate bastano per impiccare un uomo, fuori il palo e fuori la corda! Se il Popolo delle Libertà non è stato che corruzione e illegalità, e non invece una passione superba della migliore gioventù italiana, a me la colpa! Se il Popolo della Libertà è stato un'associazione a delinquere, io sono il capo di questa associazione a delinquere!

Se tutte le illegalità sono state il risultato di un determinato clima storico, politico e morale, ebbene a me la responsabilità di questo, perché questo clima storico, politico e morale io l'ho creato con una propaganda che va dalla discesa in campo ad oggi.

L'Italia, o signori, vuole la pace, vuole la tranquillità, vuole la calma laboriosa.

Noi, questa tranquillità, questa calma laboriosa gliela daremo con l'amore, se è possibile, e con la forza, se sarà necessario.

Voi state certi che nelle quarantott'ore successive a questo mio discorso, la situazione sarà chiarita su tutta l'area. Tutti sappiamo che ciò che ho in animo non è capriccio di persona, non è libidine di Governo, non è passione ignobile, ma è soltanto amore sconfinato e possente per la patria."



PS

Per chi non capisse il gioco qui il testo vero

Pubblicato il 21/5/2009 alle 22.0 nella rubrica - Prodotto destro.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web